La collaborazione fatta sistema

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

In molte città d’Italia esistono “microreti MLS” che permettono a varie agenzie immobiliari di poter collaborare fra loro.

Non è una novità.

La maggior parte di questi gruppi di agenzie immobiliari si sono formati perché ogni ufficio aderisce a delle piattaforme online ( più o meno a pagamento ) che offrono un servizio di condivisione dei dati regolamentato dalla società che realizza la piattaforma.

Ma c’è un caso Italiano, più unico che raro, in cui è nata prima la rete e poi gli strumenti per renderla efficace.

Un caso Italiano più unico che raro

Perché fare rete non è solo utilizzare una piattaforma di condivisione, ma un vero e proprio stile di lavoro – o di vita?-

A Trieste nel 2015 si è creata una “rete d’impresa”, forma giuridica per lo più sconosciuta, in cui i titolari di 50 agenzie immobiliari ( su iniziativa di pochi virtuosi ) hanno sottoscritto, davanti ad un notaio, un regolamento per la collaborazione fra agenti immobiliari e costituito una sorta di società, con l’obiettivo comune di dare un servizio evoluto ai propri clienti.

Il nome di questa rete è immobilitrieste.it

Dialogando con uno dei fondatori, Filippo Avanzini, si capisce che per arrivare ad un simile risultato è stato necessario impegno, lavoro e sacrificio. La forma giuridica della rete d’impresa consente diverse agevolazioni fiscali, ma ricade in una serie di obblighi ( contabili e di amministrazione ) non da poco.

L’idea è stata cosi “condivisa” (scusate il gioco di parole) che in appena 2 anni altre 10 agenzie hanno aderito all’iniziativa, creando una rete che copre quasi l’80% degli intermediari del capoluogo Friulano.

Un altro aspetto positivo di questa sinergia è che, l’impulso per la sua costituzione, proviene dai rappresentanti provinciali delle due maggiori associazioni di categoria d’Italia (FIMAA e FIAIP).

L’auto-determinazione di questa rete, nonché l’auto-gestione, sono la peculiarità di questo sistema unico nel suo genere. La novità risiede nel non demandare più ad un soggetto privato, fornitore di un servizio, la regolamentazione delle collaborazioni, ma gli agenti immobiliari stessi, confrontandosi fra di loro, sono artefici del proprio successo.

Una storia che va sicuramente raccontata e diffusa, per far sapere a tutti che, quando ci si mettono, gli agenti immobiliari uniti, possono fare grandi cose!!

Scritto da Alessandro Pasqual, un agente immobiliare a cui piacciono le storie 😉

Vuoi restare aggiornato?
Se desideri ricevere in anteprima comunicazione sui prossimi articoli registrati
Rispettiamo la tua privacy
Informativa Privacy

Libero Pensiero Immobiliare

Libero Pensiero Immobiliare

Il Blog dei professionisti del Real Estate che nasce dall'esperienza dell'omonimo gruppo su Facebook per per aggiornarsi, chiacchierare, confrontarsi, imparare, informarsi sul settore immobiliare come voce libera e trasversale nel settore, senza pregiudizi o interessi profittevoli.
Libero Pensiero Immobiliare

Latest posts by Libero Pensiero Immobiliare (see all)


Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Posted in
Video Blog
Libero Pensiero Immobiliare

Libero Pensiero Immobiliare

Il Blog dei professionisti del Real Estate che nasce dall’esperienza dell’omonimo gruppo su Facebook per per aggiornarsi, chiacchierare, confrontarsi, imparare, informarsi sul settore immobiliare come voce libera e trasversale nel settore, senza pregiudizi o interessi profittevoli.

Lascia un commento

Vuoi essere sempre aggiornato?
Ricevi in anteprima la comunicazione sui prossimi articoli, report e iniziative per i professionisti dell'immobiliare italiano
Rispettiamo la tua privacy
Informativa Privacy