Facebook ADS contro Portale Immobiliare – Chi Vince?

Portali Immobiliari e Agenti Immobiliari
Ci troviamo nuovamente a parlarne dopo un post nel nostro gruppo molto “animato”.

Esistono alternative ai portali immobiliari?
Ecco una visione laterale, non teroica ma concreta.

Ribadisco però, di esser convinto del ruolo importantissimo di un portale immobiliare nazionale per diversi motivi e della mia personale convinzione che non possa mancare nel marketing mix di un’agenzia immobiliare… A patto che si conoscano anche le ulteriori leve per aumentarne il valore dell’investimento.

E’ quindi vero che probabilmente mancano le corrette informazioni per prendere decisioni ed attribuire il corretto valore ai vari strumenti e la giusta collocazione nel puzzle di attività.

Buona visione

Continua la lettura Facebook ADS contro Portale Immobiliare – Chi Vince?

Marketing Immobiliare Digitale

Marketing Immobiliare Digitale è stato il titolo della diretta Facebook sul gruppo di Libero Pensiero Immobiliare.
Gianluca ha doccato diversi temi e fatto chiarezza su alcune dinamiche o errate convinzioni sull’utilizzo del web a supporto dell’attività dell’agente immobiliare. Il primo fra tutti è la falsa aspettativa “bacchetta magica”.

marketing immobiliare digitale

Ha esternato anche la sua soggettiva visione sulla professionalità di un agente immobiliare. Continua la lettura Marketing Immobiliare Digitale

Mediatori e procacciatori d’affari: le differenze evidenziate dalla Corte Suprema di Cassazione

È di un mese fa l’ultima importante sentenza della Cassazione che mette nuovamente a confronto due categorie professionali: l’agente immobiliare ed il procacciatore d’affari.
È da tempo che si discorre delle differenze tra i due tipi di professione e delle affinità nello svolgimento delle stesse.

mediatori e procacciatori

In comune hanno senz’altro la finalità delle loro attività che si sostanzia nel favorire tra terzi la conclusione dell’affare. Continua la lettura Mediatori e procacciatori d’affari: le differenze evidenziate dalla Corte Suprema di Cassazione

Agente immobiliare: servono fiducia e consapevolezza

Riflessioni a cura di Bruno Vettore

L’indice di fiducia degli Agenti Immobiliari è in ripresa, come del resto il numero delle compravendite nell’ultimo biennio.
Bruno VettoreLo testimonia una  recente indagine di mercato a cura di BV invest e le stime sul possibile superamento della soglia di 500.000 compravendite su base annua, riferite al 2016. D’altra parte è bene non perdere di vista la consapevolezza che, tra le figure commerciali che stanno incontrando maggiori difficoltà,  c’è sicuramente quella dell’Agente Immobiliare.

Le ragioni sono molteplici  e meritano un ampio approfondimento.

La prima è certamente relativa al perdurante periodo di evidente complessità dell’intero comparto. La normale ciclicità è stata alterata da un prolungato effetto negativo, che è durato otto/nove anni. Il quinquennio positivo iniziato ai primi del duemila e che ha avuto la sua punta massima nel 2007 (oltre 850.000 compravendite in ambito residenziale), ha subito un calo progressivo ed inesorabile, che ha letteralmente dimezzato il numero delle compravendite, facendole scendere fino a poco oltre le quattrocentomila su base annua.

Conseguenza di ciò, la naturale diminuzione dei prezzi, drasticamente ribassati, in media, di almeno il 30/35% e la complessiva contrazione del fatturato totale del settore (residenziale e non) da 140 miliardi di euro a circa 70 miliardi di euro.

Le rigorose e severe politiche di erogazione del credito bancario sono risultate altrettanto determinanti per accentuare le già evidenti difficoltà e hanno periodicamente “zavorrato” i timidissimi segnali di ripresa. Continua la lettura Agente immobiliare: servono fiducia e consapevolezza

Scarica la Guida ai Portali Immobiliari
L'unica guida sui portali immobiliari per agenti immobiliari
Rispettiamo la tua privacy