agenzie immobiliari e dati dopo covid

Agenzie immobiliari e dati. Cosa è cambiato dopo il COVID?

Aumenta sensibilmente la quantità di informazioni da gestire ed il numero di operatori connessi con servizi SaaS.

In uno scenario post pandemico, dove in realtà lo stato di emergenza non è ancora del tutto rientrato, gli operatori del real estate fanno i conti con un mercato sempre più “frizzante” e smart, da un lato grazie ad una domanda in forte crescita trainata dalle agevolazioni legate al Bonus 110% che viene riconfermato anche per il 2022, dall’altro grazie allo sdoganamento di concetti tipo smartworking (anche se il termine corretto sarebbe remote working), visite virtuali, firma digitale remota e teleconferenza, che “grazie” al Covid hanno visto aumentare notevolmente l’utilizzo di determinate tecnologie dagli utenti finali. Continua la lettura Agenzie immobiliari e dati. Cosa è cambiato dopo il COVID?

onOffice – il CRM immobiliare che automatizza i processi dell’agenzia immobiliare

onOffice è appena arrivato in Italia!

Cos’è onOffice? E’ un CRM Immobiliare utilizzato già da oltre 35 mila agenti immobiliari in Europa che ha nell’automazione dei processi il suo vero punto di forza.
Spesso quando si parla di “gestionali immobiliari” si fa molta confusione. Spesso è visto solo come lo strumento utile a pubblicare i propri annunci immobiliari su più portali immobiliari possibili.

Continua la lettura onOffice – il CRM immobiliare che automatizza i processi dell’agenzia immobiliare

Portali Immobiliari: cresce del 25,6% la ricerca digitale di casa

Un articolo da leggere, vedere o ascoltare.

Il traffico sui portali immobiliari è cresciuto del 25,6% nel solo mese di gennaio 2021. E’ quanto emerge dal report 2020 dell’Osservatorio Portali Immobiliari a cura di Coachimmobiliare.it.

Sono oltre 21 milioni le visite ai portali immobiliari in più rispetto al pari periodo precedente (gennaio 2020) che pure aveva segnato un incremento pre-pandemia del 5,9%.
83 milioni di visite nel solo mese di gennaio 2021 nei portali immobiliari TOP.

La pandemia ha accelerato i cambiamenti!

Continua a leggere

La brusca frenata dell’edilizia nel 2020 e il ritorno alla crescita, sperata!

Il mercato ripartirà anche grazie al “luxury” immobiliare.

Ogni agente, imprenditore e investitore ricorderanno l’anno 2020 come quello in cui il “mondo” si è fermato. Una sorta di “terra di mezzo” dove il crollo dell’edilizia non può certo essere negato, ad eccezione di qualche mosca bianca rarissima. Nel caos generale sono finiti tutti i settori legati al mercato, dei costruttori in primis, che hanno fermato i cantieri causa pandemia prima e recessione della domanda dopo. Accompagnati dall’intermediazione che si è “congelata” in attesa dei primi torpori di ripresa, nonché tutto il settore dedicato al mercato dell’extra alberghiero.

Continua la lettura La brusca frenata dell’edilizia nel 2020 e il ritorno alla crescita, sperata!